I problemi legati a stomaco ed intestino in Kinesiologia

I problemi legati a stomaco ed intestino in Kinesiologia

Come si sente dire spesso l’intestino è il nostro secondo cervello ma come amo dire per me sono tutti e due primari, in questo binomio tra due organi c’è davvero uno stretto dialogo. 

Al giorno d’oggi una percentuale sempre più in aumento di persone soffrono di disturbi allo stomaco ed anche nella parte intestinale, per una scorretta e cattiva alimentazione che porta ad uno stato infiammatorio importante, ma anche uno stato psicosomatico. 

Nel colon hanno residenza numerose terminazioni di tipo nervoso, che sono molto labili anche agli impulsi della nostra parte psicologica, quindi un’eccessiva tensione, sulla nostra parte emotiva negativa, possono essere di varia natura , dallo stress, alla rabbia, al dispiacere all’ansia, la kinesiologia e la Medicina Tradizionale Cinese ci aiutano a capire ancora meglio dove siano ancorati gli aspetti emotivi.

Cioè ci indicano l’emozione che proviamo, in che organo risiedano, tutto in modo da fare un indagine  ancora più profonda che può sfociare in una anomalia sul piano della contrazione muscolare addominale.

Portando svariati e diversi dolori al livello viscerale quali stitichezza, dissenteria, gonfiore addominale, crampi, spasmi, ricordiamo che già avere gas nella parte addominale crea una pressione non solo sul davanti che è la cosa più visiva (pancia gonfia), ma anche nella parte posteriore portando degli spostamenti vertebrali, ove in questo caso la kinesiologia e l’Osteopatia porteranno con le proprie manovre grandi risultati al ritorno del benessere. 

La tensione di tipo emotivo è inoltre causa molto spesso di disturbi allo stomaco, queste emozioni di tipo psicosomatico ci stanno ad indicare che ci sono cose nella vita che non digeriamo o che stiamo continuando a mandare giù bocconi amari, tutto questo provoca un eccesso di secrezione di tipo acido, che ci provocherà reflusso gastro esofageo portando ad una contrazione del diaframma e delle vertebre toraciche.

Vien da se quindi che i frequenti squilibri della flora batterica, gravi difficoltà nella digestione dei cibi, senso continuo di spossatezza, sonnolenza soprattutto dopo i pasti, senso di pancia gonfia, meteorismo, ed anche nausea.

Ulteriori patologie sono la leaky gut syndrome (gocciolamento   intestinale), la sindrome da colon irritabile, l’inceppamento di una valvola ileo cecale, che tutte queste provocano infiammazioni importanti del colon con un relativo e consistente disordine del sistema gastrointestinale.

Il trattamento di manipolazione Osteopatico e Kinesiologico apportano dei benefici usando la tecnica del massaggio viscerale. 

Tutti i nervi che appartengono al Sistema Nervoso Autonomo hanno un controllo e devo coordinare le azioni dell’intestino, stimolando quello che è l’assorbimento di tutte le sostanze nutrienti. 

Avere uno squilibrio del Sistema Nervoso Autonomo nella maggior parte dei casi crea moltissimi disagi alterando le abitudini intestinali, compito del professionista Osteopata/ kinesiologo sarà quello di ripristinare l’equilibrio.

La grande mano che in questo caso ci dà la Kinesiologia e quella di indagare quali siano le emozioni, quali siano le intolleranze che ci provocano la problematica e che integrazione poter consigliare al nostro cliente per migliorare notevolmente lo stile di vita fin qui ha adoperato, oggi il terapeuta deve avere una grande conoscenza del tutto non perché sia un tuttologo ma per capire come tutto il nostro sistema sia in grado di reagire a determinati stimoli e adeguate cure.